PIRATI SOTTO SCACCO

Pirati Sotto Scacco è un romanzo che ho scritto agli inizi del 2016, ed è un cugino minore (se così si può dire), di Inferno Blu Cobalto e Capo Tiburon.

La storia di Pirati Sotto Scacco è incentrata su una spietata ricerca di alcuni idoli indigeni, rubati dai Conquistadores nel 1520 ai danni del popolo Cueva (realmente esistiti), nei territori del Darien (tra Panama e Colombia). La filibusta anglo-francese organizza una spedizione di recupero dei totem dalle stesse mani degli spagnoli.

Ma non sarà un’impresa facile per il comandante Richard Waingro.

La storia è ambientata nel 1665 ed è basata in parte su eventi reali. Il romanzo verrà pubblicato entro dicembre 2017, sia cartaceo che elettronico.

La fase di editing del testo è ancora in corso.

TRAMA:

Luigi XIV di Francia scopre che un barone spagnolo, appoggiato dal re Filippo IV di Spagna, ha ritrovato i cinque idoli d’oro del popolo Cueva, sterminato dai Conquistadores nel 1520.

Luigi ordina al governatore della Tortuga, il francese Bertrand D’Ogeron, di recuperare le statuette. L’operazione è delicata e pericolosa; nel 1664 i domini spagnoli del Nuovo Mondo sono immensi e non è affatto facile intercettare il convoglio navale.

Il governatore incarica Richard Waingro, un corsaro inglese scaltro e feroce, di trovare i preziosi idoli. Waingro, a bordo del suo sloop pirata, il Libra, ingaggia una battaglia colpo su colpo con gli spagnoli, acerrimi nemici della filibusta.

Nonostante l’abilità dei pirati, non tutto andrà secondo i piani anglo-francesi e Waingro dovrà fare ricorso a tutto il suo coraggio per tenere testa alle navi di Filippo…

…ma il potere dell’oro va ben oltre i confini dettati dall’avidità umana.

Edizione elettronica e cartacea. Pagine: 220.
Aaronne Colagrossi
 
Be Sociable, Share!